Come scegliere il cane da guardia giusto per te e la tua famiglia

Come scegliere il cane da guardia giusto per te e la tua famiglia

Un buon cane da guardia dovrebbe saper distinguere una situazione potenzialmente pericolosa da una situazione sicura, così come tu dovresti sempre volere la protezione tua e di tutta la tua famiglia, ma anche della tua casa, da qualsiasi possibile invasore.

Tuttavia, se hai intenzione di adottare un buon cane da guardia, dovresti fare qualche ricerca per scegliere quello perfetto per te. Nella scelta, dedica un po’ di tempo ad analizzare le diverse razze di cani da guardia, questo è utile per valutare la loro differente capacità di proteggere la tua casa.

Non dimenticare che una volta portato il cane a casa tua, il tuo compito sarà quello di addestrarlo per assicurarti che impari e pratichi tecniche di custodia sicure.

1. Pensa al motivo per cui ne hai bisogno

Capire l’esatto motivo per cui hai bisogno di un cane da guardia addestrato ti aiuterà a determinare quale sia la razza migliore per le tue esigenze. I cani da guardia dovrebbero proteggere la tua famiglia e casa, ma non attaccare qualsiasi estraneo che passa. In altre parole, hanno lo scopo di proteggere dai pericoli.

Ecco perché dovrebbero sapere esattamente quando tu o il tuo familiare siete in pericolo e quando invece non lo siete. 

Ricordiamo che nel 2017 in Italia sono avvenuti più di 190.000 furti in casa

Ecco alcuni buoni motivi per cui adottare un cane da guardia:

  • Spaventare gli invasori o i ladri
  • Avvisare se estranei si avvicinano a casa tua             
  • Proteggere il tuo bestiame da possibili predatori (se vivi in fattoria, ad esempio)          

2. Cerca di capire se hai motivi per cui è meglio NON adottarlo

I cani da guardia potrebbero non essere adatti a tutte le case. 

Per esempio:

  • Se la tua casa è un ambiente stressante che potrebbe di frequente agitare il tuo cane             
  • Se vivi in ​​un appartamento che condivide corridoi o ingressi con altre persone             
  • Se vivi in ​​una proprietà dove passano frequentemente operai, clienti e altri estranei             

La cosa importante da notare qui è che, nonostante il tuo cane da guardia possa essere ben addestrato, inevitabilmente alcuni fattori lo influenzerebbero ed agiterebbero.

Ricorda, quando il tuo cane sembra amare tutti tranne il postino, sappi che dovresti cercare un modo per rieducarlo. Nessun cane deve mordere il postino o il pizzaiolo.

3. Informati sulle diverse razze e sulle loro caratteristiche

Il motivo è semplice: alcune razze sono migliori di altre, indipendentemente dalle loro dimensioni. Di solito tutti i cani da guardia sono leali, altamente ammaestrabili, energici e vigili. Ad ogni modo, dovresti scegliere una razza che soddisfi le tue esigenze.

  • Rottweiler – ottimo per proteggere la proprietà e la casa             

  • Alano: una delle migliori razze di cani da guardia per famiglie con bambini. Anche se sono enormi, non sono aggressivi. Tuttavia, le loro grandi dimensioni aiutano a scoraggiare possibili intrusi. Nel complesso, sono buoni cani da guardia.             

  • Mastini – eccellenti protettori familiari             

  • Cane da montagna dei Pirenei: eccellenti per proteggere il bestiame             

  • Doberman Pinschers, Rhodesian Ridgebacks, Puli e Bull Terrier sono altrettanto buoni cani da guardia             

4. Considera l’età del cane e cosa significa

Anche se un cucciolo è più facile da ammaestrare, sappi che non sarà in grado di proteggere la tua casa fino almeno ad un paio d’anni. Non sarà nemmeno in grado di abbaiare fino a circa 9 mesi.

I cuccioli possono sviluppare un istinto di protezione molto più forte nei confronti di te e la tua casa se si affezionano alla famiglia mentre crescono.

D’altra parte, i cani più grandi hanno bisogno di più tempo per adattarsi e amare la famiglia, ma possono essere addestrati a partire dal momento in cui li porti a casa, a meno che non ci sia qualche problematica particolare.

Fai attenzione a non acquistare un cane un po’ strambo o problematico! Poni sempre tante domande sul suo temperamento prima di acquistarlo.

5. Razze da evitare

Alcune razze vanno evitate, semplicemente perché non sono dei buoni cani da guardia. I motivi sono diversi: non abbaiano abbastanza (immaginatelo!), Temperamento troppo calmo, sono troppo amichevoli con gli estranei. 

Degli esempi sono:

  • Terranova  
  • Bloodhound             
  • Bassotto gigante
  • San Bernardo             
  • Bulldog             
  • Alaskan Malamute             
  • Wolfhound irlandese             
  • Vecchio cane pastore inglese             
  • Deerhound scozzese             
  • Siberian Husky             

Non fraintendiamoci: ci sono sempre delle eccezioni, ma alcuni tipi di cani saranno sempre molto più difficili da addestrare.

6. Un cane di colore scuro

Di solito i cani dal mantello scuro sembrano più minacciosi agli occhi dei ladri. Inoltre, gli intrusi farebbero più fatica a catturarli, di notte, a causa della loro capacità di mimetizzarsi con le ombre e i colori scuri. Ecco perché i cani più scuri sono sempre una buona opzione quando si sceglie un cane da guardia.

Conclusione

Ora che sei un esperto in cani da guardia, i tuoi piani per acquistarne uno saranno molto più studiati, perché conoscerai tutto ciò che c’è di più importante da considerare.