Energia o occultismo: cosa sono le orbs?

orbs

Sogni ed scienze occulte a volte sono visceralmente legate. Oggi vi parliamo di un argomento molto insolito: le orbs.

Oggi vi parliamo delle orbs.

Che cosa sono le orbs?

Con orbs  si fa riferimento ad un vocabolo inglese traducibile in ‘sfera luminosa’.

Se invece scegliamo di tradurre la stessa parola dal latino otteniamo invece le parole ‘cerchio’ oppure ‘mondo’. Ma che cosa sono in parole povere queste sfere?

Si tratta di sfera inconsistenti e luminose  che vengono spesso immortalate in fotografie o videoclip. La dimensione di  queste palline di luce oscilla tra i 40 e i 50 centimetri.  A volte possono variare forme o colori, presentandosi secondo le tinte più svariate e le strutture più insolite.

Orbs e sogni

Secondo la scienza un’orbs non dovrebbe essere visibile ad occhio nudo ma chi giura di vederle. A questi ultimi viene spesso risposto che quanto visto sia il risultato di un sogno. Ma può un sogno spingersi tanto in là con la creatività? E se sì, non è lecito chiedersi quanto di soprannaturale ci sia in un sogno?

Nella storia medievale e in quella dell’occultismo, più e più volte, i sogni vengono riconosciuti come il ponte che congiunge diverse dimensioni. Per qualcuno le visioni oniriche sono il punto di contatto più vicino al divino e al mondo soprannaturale. Questa tipologia di visione la ritroviamo in molte culture e in altrettanti culti religiosi. Basta pensare alla religione cattolica e alle vicende di Maria e dell’Arcangelo Gabriele: è in sogno che l’angelo annuncia a Maria l’arrivo di Gesù, ed è sempre in sogno che egli si presenta a Giuseppe.

Nella disciplina buddhista tibetana, si nutre un grande rispetto per il sogno: è solo attraverso le visioni oniriche che raggiungiamo la massima saggezza. Le esperienze che facciamo di notte sono infatti un appuntamento fisso con il nostro ‘io interiore’. Anche la cultura giapponese non disdegna quanto accade nei sogni: secondo un’antica credenza, ciò che si sogna durante la prima notte dell’anno, determinerà le gioie o le sventure dei giorni a seguire. Insomma, il sogno è stato nel corso della storia ampiamente indagato e ancora oggi attorno ad esso ruota uno strano alone mistico.

Le orbs come entità spirituali

La  teoria raccontata nel libro “Ascension Through Orbs”  vede le orbs come entità che aleggiano sul pianeta terra per aiutare gli umani ad avvicinarsi al divino e ad elevarsi a sua immagine. Ogni sfera di luce ,secondo questa credenza, entra in contatto con uno o più chakra dell’individuo con l’intento di aiutarlo a sviluppare una consapevolezza spirituale.

Le orbs secondo la scienza

Le orbs secondo la scienza non esistono. È emerso che gran parte delle foto che ritraggono orbs siano state scattate con macchina digitale. In questo caso sarebbe  la luce del flash a puntando le particelle nell’aria, comunemente viste a sfera. È il caso della pioggia o del pulviscolo. Spesso gli scatti che ritraggono questo fenomeno, secondo l’analisi scientifica, sono molto scuri: sarebbe questa la ragione per cui le particelle immortalate assumono le sembianze di sfere luminose e fluttuanti.