Infissi di alluminio: tutti i trucchi per una perfetta pulizia

infissi alluminio

C’è una cosa che accomuna tutte le casalinghe e i casalinghi: l’odio per gli infissi di alluminio. È per questo che oggi vi parliamo di tutti i trucchi da mettere in pratica per una perfetta pulizia degli infissi.

Ebbene sì, quando decidiamo di dedicarci alle pulizie domestiche gli infissi rappresentano la più grande sfida. Alcuni più di altri sono davvero difficili da spolverare per bene, colpa anche degli angoli irraggiungibili e remoti che rappresentano la zona in cui maggiormente si accumula lo sporco.

Intendiamoci: l’alluminio è un materiale resistente e particolarmente adatto agli infissi ma spesso rende ancora più difficile la loro pulizia. Le finestre sono a prescindere da tutto molto difficili da tenere lucenti  ma, nel caso degli infissi, la missione diventa ancora più ostica.  È molto faticoso in effetti raggiungere ogni piccola intercapedine, eppure necessario se si desidera ottenere un risultato soddisfacente.

Scopriamo dunque come fare

Perché gli infissi di alluminio?

La prima cosa che viene in mente di fare, dopo questa bella dose di scoraggiamento, è quella di cambiare gli infissi e scegliere una soluzione un po’ più pratica. Non c’è bisogno in realtà di essere così drammatici, anche perché ogni tipologia d’infisso presenta una serie di pro e contro sufficientemente lunga a scoraggiarvi dall’impresa di rifare tutto. Il legno non è comodo, il pvc non sempre è facilmente adattabile allo stile d’arredamento. L’alluminio è invece una soluzione elegante e resistente.

Come pulire gli infissi di alluminio?

La prima cosa da fare, prima di procedere ad una minuziosa ed efficace pulizia, è spolverare gli infissi per bene. È molto importante che ogni strato di polvere sia rimosso, altrimenti con l’aggiunta d’acqua o detergente questa permane finendo per appiccicarsi alla superficie.

  1. Con aceto

Il primo trucco casalingo di cui vogliamo parlarvi prevede un abbondante utilizzo di aceto. Per chi non lo sapesse l’aceto, oltre ad essere un buon condimento per le insalate, è anche un ottimo detergente naturale. Ottimo anche per stoviglie e bicchieri di cristallo, questo veniva spesso adoperato dalle nostre nonne per liberare le superfici d’acciaio o d’alluminio da aloni e macchie. Il compito dell’aceto è proprio quello di ridare luce a questi materiali. Per gli infissi vi suggeriamo di aggiungere all’aceto anche un po’ di sapone liquido.

  1. Sapone di marsiglia

Anche il sapone di marsiglia, se sciolto in una bacinella d’acqua tiepida, può essere molto utile nella pulizia degli infissi di alluminio. Munendovi di uno straccio in microfibra e della giusta dose di acque e sapone troverete sicuramente il modo di vincere la vostra battaglia.

  1. L’uso del bicarbonato

Il bicarbonato – è ormai noto a tutti – trova sempre collocazione nei rimedi naturali o fai da te. Usato come digestivo o come sbiancante per i denti, oggi troverete per lui un altro importante ruolo. Il bicarbonato può infatti essere considerato un altro fedele alleato contro la sporcizia e l’opacizzazione dell’alluminio. In questo caso vi basterà versarne un paio di cucchiaio in una bacinella d’acqua e iniziare a strofinare la superficie con una spugna.